Gli intoccabili

Siena, Genova, Vicenza, Verona, Arezzo, Ferrara. Ancona,Teramo, Bari. Le crisi ed i dissesti bancari si sono moltiplicati. Secondo un autorevole e sempiterno editorialista di un quotidiano nazionale tutta la responsabilità sarebbe dei poteri locali. Dunque anche per causa dell’ingerenza della politica. Laddove questi elementi. sono emersi hanno dato anche luogo all’assunzione.di responsabilità. Affidate alla sensibilità dei singoli ma non dei centri che prendevano le decisioni. Eclatante è il caso del Pd senese. Totalmente afono. Quando la magistratura ha ritenuto che, nei comportamenti dei singoli, vi fosse rilievo penale ha aperto i relativi procedimenti. L’esito complessivo si potrà valutare quando un buon numero di sentenze più significative saranno passate in giudicato. Nel frattempo tutti i soggetti che hanno avuto un ruolo sono stati chiamati a rispondere del loro operato. Meno uno. Potrebbe non essere fantapolitica ipotizzare che, al manifestarsi delle prime crisi bancarie, nei luoghi che contano sia stato condivisa l’esigenza di difendere a priori l’operato di Banca d’Italia per superiore interesse nazionale. Un calcolo cinico ma comprensibile. Che ha garantito anche l’immunità dei singoli. Che ha legittimato la protervia, anche senza argomenti; con la quale Banca d’Italia accusa gli altri e rivendica a sé meriti che non ha mai avuto, come nella vicenda senese. Quel calcolo alla prova dei fatti non ha retto. Dopo Siena le crisi sono arrivate a dieci. C’è un problema di sistema che va oltre la nomina di un governatore. E che consiglierebbe di pensare ad una seria riforma della vigilanza. Ma niente di tutto questo pare che accadrà. Tanto al prossimo dissesto sarà sempre colpa della politica locale e di qualche capo espiatorio. E intanto nessuno ha mai risposto alla domanda cruciale. L’acquisto della Banca Antonveneta fu ordinato, suggerito o solo approvato ? Speriamo nell’esito del film di Brian De Palma con le magistrali interpretazioni di Sean Connery, Kevin Costner, Robert De Niro. Anche gli intoccabili, alla fine, risposero alla giustizia. Chissà se quel giorno dal cluod del Pd cittadino si potrà scaricare un comunicato on demand per commentare l’avvenimento. Sempre che tutti i file non abbiano lo stesso titolo: il Pd senese si esprime sulla crisi di Banca Popolare dell’Etruria. Questo è vero IOT (controllo da remoto) per accedere a Industria 4.0.